Weekend ( e non solo) con Ursula Rucker, Marlene Kuntz, I Cani, Saroos, Cosmo, Sara Lov, Steve Wynn e tanti altri


Di Marco Trotta

Come preannunciato, da qui in poi, la Campania offrirà proposte musicali continue, nuove e di qualità

Prendiamo ad esempio il Sound Music Club di Frattamaggiore. Un locale nato da ottobre nella provincia: e quando un locale nasce in provincia  deve essere innovativo, deve proporre cose nuove perché non ha il potenziale pubblico della grande città per sopravvivere, ma deve guadagnarsi la fiducia man mano. Il S.M.C. ha di certo guadagnato uno zoccolo duro con concerti importanti, quali i BUNUEL, CALIBRO 35, JOHN DE LEO, ma non smette certo di proporre cose nuove, per differenziarsi dalla grossa offerta musicale, forse anche un po’ più “commerciale”, di altri locali.

Già sold out il live di Steve Wynn il 6 aprile alla Camera di Commercio di Avellino, mentre il 5 lo stesso Wynn si esibirà nel bel Freadom Club di Bellizzi.

Infatti il 7 si esibiranno i Todo Modo, nati dalla collaborazione tra Giorgio Prette, ex batterista degli Afterhours, il cantautore Paolo Saporiti e Xabier Iriondo, chitarrista e polistrumentista degli Afterhours. L’esordio dei Todo Modo è un noise rock pieno di rimandi alle esperienze pregresse dei tre musicisti e a soluzioni sonore nuove a tratti innovative, come si evince dal loro singolo “SOFFOCARE”. Il giorno seguente, l’8, un altro evento in esclusiva per palati fini. Il progetto nuovo di Emidio Clementi (Massimo Volume) e Marco Caldera. Partendo dal piano come possibilità espressiva, i “SORGE” sono un progetto di musica elettronica che vede per la prima volta Clementi esplorare un territorio nuovo tra il cantautorato che si fonde a piano e synth.

Giovedì 7, al Terzo Tempo di San Mango Piemonte, ci sarà la poetessa rap Ursula Rucker, con il suo mix di elettro jazz e hip-hop.

Della serie o tutto niente, nello stessa sera, il CELLAR THEORY, altro grande tempio della musica napoletana ospita Sara Lov, dai DEVICS, duo americano formato nella fine degli anni ’90 insieme a Dustin O’Halloran. Sara Lov si esibirà sabato 10 al Sol Palco di Campagna

Sempre al CELLAR THEORY il 6 aprile suoneranno i SAROOS, progetto parallelo trio composto da Florian Zimmer( ex Lali Puna) Cristoph Brandner (Lali Puna) e Max Punktzahl (The Notwist), in tour per l’Europa con il loro ultimo disco “Tardis”, 10 tracce che viaggiano attraverso un post rock ricercato e curato.

Saroos

Sempre l’8 aprile è il giorno de I CANI al Duel Beat di Agnano. Il nuovo discusso disco “Aurora” prosegue il percorso iniziato con il precedente “Glamour”, verso arrangiamenti più orecchiabili ma qualitativamente più bassi. Di sicuro una totale sterzata rispetto all’album di esordio del cantautore romano Niccolo’ Contessa.

Questa intensa settimana finisce con due concerti che vedono due graditi ritorni. Il 9 aprile, COSMO (Drink to me) ovvero Marco Bianchi porta sul palco del LANIFICIO 25 il suo secondo disco da progetto solista, “L’ULTIMA FESTA”, anticipato dal video “LE VOCI” insieme al collettivo artistico Sterven Jønger.

Domenica 10 aprile invece, non poteva mancare lo SMAV di Santa Maria a Vico, che non pago di aver proposto in sold out il concerto de I MINISTRI, prepara una serie di concerti imperdibili da qui a fine maggio. Infatti per la prima volta sotto le lampadine si esibiranno la storica rock band de MARLENE KUNTS con “LUNGA ATTESA TOUR”. L’ultimo disco che per i molti può sembrare un’operazione nostalgia, sembra portare i MARLENE verso la vecchia grinta e lo smalto dei primi dischi.

Ci sono le date, ci sono i concerti, ora bisogna solo scegliere dove essere.

I Cani


Commenti  

 
#1 Fabio 2016-04-07 19:56
https://www.facebook.com/events/1757237771175434/
Citazione
 

Concerti in Campania

< Aprile 2016 >
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Vinci biglietti

Contest

Join us on

Campania Rock FacebookCampania Rock twitterCampania Rock flickrCampania Rock MySpace

© 2010 Campania Rock, testata giornalistica registrata al Tribunale di Nola (reg. numero 154 del 28/11/2008) / credits